Investimenti aziendali, Samsung diversifica nel segmento telefonico

di marc Commenta

Samsung ha deciso di dar seguito a un importante investimento aziendale, sostenendo di essere pronta a impiegare circa 100 miliardi di won in un nuovo operatore di telefonia mobile. Stando a quanto afferma la stampa nazionale, la nuova compagnia dovrebbe poter offrire dei servizi più economici alla clientela privata, entrando così in diretta concorrenza con i principali competitors già presenti sul mercato nazionale.

Il segmento nel quale Samsung vuole entrare non è certamente privo di agguerriti concorrenti le cui quote di mercato sono già consolidate, e che sarà pertanto difficile poter aggredire commercialmente. La società può tuttavia contare su una solida esperienza in altri comparti di riferimento, da sfruttare in sinergia con le nuove operazioni da avviare nel nuovo settore in cui la società asiatica desidera sfondare.

Le notizie ufficiali in merito sono ancora assenti, e i dati ufficiosi sembrano molto frammentari, e non in grado di fornire una piena valutazione dell’investimento. L’obiettivo di Samsung sembra tuttavia abbastanza ambizioso, e la diversificazione aziendale che potrebbe scaturirne avrebbe dei riflessi sicuramente positivi nell’ambito del bilancio del gruppo, e delle sue prospettive di crescita nel medio lungo periodo.

L’obiettivo di Samsung dovrebbe inoltre essere quello di entrare nel mercato della telefonica con una politica dei prezzi molto competitiva, che possa pertanto scremare la concorrenza aggredendo i competitors con una determinate, quale appunto quella dei prezzi al consumo, che sembra tuttavia essere decisamente già sfruttata dalle compagnie del settore. Samsung dovrebbe sfruttare economie di scala piuttosto importanti, e non è detto che la scelta non possa dare i propri frutti.

Nel corso delle prossime settimane vi terremo informati sugli sviluppi di questo potenziale investimento aziendale, che stando alle ultime indiscrezioni potrebbe essere molto più pianificato di quello che potrebbe sembrare in un primo momento, da una mera lettura dei rumors societari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>