Pubblicità aziendale, torna la Serie A TIM

di Michele Costanzo Commenta


Per il diciottesimo anno consecutivo TIM sarà sponsor ufficiale del campionato italiano di calcio di Serie A. Partendo dalle positive esperienza degli anni precedenti, la ‘Serie A TIM’ si presenta come una consolidata forma di pubblicità aziendale che affianca e sostiene la trasversale passione degli italiani per il calcio.

TIM in collaborazione con la Lega Serie A accompagnerà il campionato di calcio attraverso nuove sigle che introdurranno le partire, gli eventi collegati ed i programmi televisivi dedicati al mondo del ‘pallone’. Il tema scelto per la stagione 2015/2016 è incentrato attorno all’idea “Basta un pallone ed è subito calcio” e si tradurrà in alcune scene di quotidianità in cui le strade, i cortili e le piazze si trasformano in improvvisati campi di calcio in cui dare spazio alla propria passione. Una comunicazione quindi che riprende ed estende i temi della scorsa stagione centrata sui campetti della Junior TIM Cup.

Gli spot saranno accompagnati in sottofondo da ‘Pressure Off’ dei DURAN DURAN, primo singolo estratto dall’album Paper Gods in uscita a nel mese di settembre. La comunicazione della Serie A TIM avrà ampi risvolti anche sul web: fedele all’idea che ‘Il calcio è di chi lo ama” TIM proporrà in rete un contest a cui sarà possibile inviare video che descrivano la passione per il calcio. Sempre alla rete è indirizzata la rinnovata app Serie A TIM che offrirà una ampia copertura del campionato

Oltre alla Serie A, l’impegno di TIM attorno al mondo del calcio si estende anche alla Coppa Italia (TIM Cup), alla Supercoppa TIM e alle competizioni della Primavera TIM che incentivano il calcio tra i giovani. Una forma di pubblicità aziendale, quindi, ad ampio raggio che sostiene e promuove un intero movimento e i milioni di appassionati che ne seguono l’evoluzione.

[Via & Photo Credits| Telecom Italia]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>