PMI, il MISE a sostegno di brevetti ed innovazione

di Michele Costanzo Commenta


La dimensione aziendale delle piccole e medie imprese (PMI) italiane è spesso un fattore che limita l’innovazione tecnologica e la produzione di brevetti. In questo contesto il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) ha predispoto un pacchetti di tre iniziative finalizzate a sostenere il percorso di innovazione tra università, centri di ricerca e PMI.

Nei programmi del MISE una più stretta integrazione tra le università, la ricerca aziendale e le imprese costituisce un asse fondamentale per rafforzare la capacità di innovazione delle PMI italiane. Un percorso di innovazione che può quindi essere tradotto anche in brevetti tecnologici spesso fondamentali per proteggere il valore acquisito nella fase di ricerca. A sostegno di questi molteplici aspetti il MISE ha predisposto tre progetti che prenderanno il via nelle prossime settimane e saranno gestiti dalla Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione – Ufficio italiano marchi e Brevetti.

Il MISE predisporrà anzitutto un finanziamento di 3 milioni di euro per sostenere il trasferimento di tecnologie dalle università e dagli enti pubblici di ricerca verso le imprese. Il fondo consentirà di introdurre negli atenei personale aggiuntivo da destinare al coordinamento dei rapporti tra università ed imprese accorciando il percorso tra ricerca e produzione.

“Brevetti +2” è invece un programma di agevolazioni che vuole sostenere e valorizzare il patrimonio di conoscenze e tecnologie delle PMI attraverso l’istituto dei brevetti. Rispetto ad analoghe iniziative del passato recente, “Brevetti +2” prevede una estensione dei potenziali beneficiari: oltre alle PMI vi potranno accedere anche le società di capitali nate da spin off universitari con partecipazione dell’ente di ricerca al capitale.

Infine il MISE prevede l’introduzione del Master di secondo livello in “Open innovation & Intellectual property” in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino e la Luiss Business School. In questo ambito sono previste 15 borse di studio e stage presso la Direzione del Ministero.

[Via | MISE]
[Photo Credits | OpenClipArt]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>