Cookies Digital: se il 2019 è stato da urlo, il 2020 lo sarà ancora di più

di gianni puglisi Commenta

Negli ultimi dodici mesi si sono susseguite soddisfazioni su soddisfazioni per Cookies Digital, la media agency che fa parte del gruppo Cookies Factory. La gestione e l’organizzazione di ogni tipologia di campagna pubblicitaria non solo per il comparto B2B, ma anche per quello B2C del gruppo è stata impeccabile e si prospettano altri step verso l’alto da raggiungere nel corso dei prossimi 12 mesi.

Merito, senza ombra di dubbio, di una squadra di media buyer che conosce in maniera approfondita e dettagliata il mercato dell’acquisizione di utenti sul mobile online. Non solo, ma i risultati positivi ottenuti nel 2019 sono stati influenzati positivamente anche da parte degli investimenti a lungo raggio dell’ultimo triennio, con la possibilità di sfruttare soluzioni tecnologiche all’avanguardia e molto efficaci per raggiungere un’ottimale analisi dei dati e per ottimizzare ogni tipo di performance che è correlata con il lancio di campagne di pubblicità digitale.

Un altro aspetto che ha fatto la differenza nel 2019 è rappresentato dalla produzione di buona parte del proprio fatturato all’estero: Cookies Digital è arrivata addirittura a toccare il 95% in tal senso. Non a caso, l’azienda italiana è ben posizionata su vari mercati europei, ma sta penetrando in modo sempre più efficace anche sui più importanti mercati dell’Africa e del Medio Oriente. Merito del notevole ampliamento che ha coinvolto la gamma di prodotti e soluzioni di digital entertainment, che sono stati oggetto di uno sviluppo approfondito grazie al lavoro fatto insieme ai più importanti operatori di telefonia mobile. Non solo, visto che la predisposizione e l’organizzazione di campagne pubblicitarie ha chiaramente aiutato a far schizzare verso l’alto i risultati. L’apertura verso nuovi mercati nel 2019 ha trovato il suo punto di zenit con il lancio della propria gamma di servizi in Polonia, Tunisia, Madagascar, Bahrain e Botswana.

Cookies Digital e il traffico online di qualità

Uno degli aspetti su cui Cookies Digital ha focalizzato di più la propria attività riguarda l’innalzamento della qualità del traffico online che viene acquistato, non solo per promuovere i prodotti proprietari, ma anche per dare adeguata pubblicità ai prodotti delle aziende partner che si sono affidate a questa media agency.

In tal senso, due sono gli elementi che si sono progressivamente fatti strada in tale ambito: il primo è legato al fatto che Cookies Digital ha investito in maniera sempre più importante su Google Ads, senza dimenticare ovviamente già due anni fa l’azienda aveva in mano la certificazione Google Partner. Ad ogni modo, gli investimenti sono stati ingenti, superando il muro dei 3,5 milioni di euro negli ultimi dodici mesi, pari a qualcosa come l’81% del media spending della società.

Un altro fattore che è emerso con forza nel 2019, e che sicuramente rappresenterà uno dei capisaldi degli obiettivi per il 2020, è l’acquisizione di quote di capitale sociale di aziende straniere. Negli ultimi dodici mesi è toccato all’azienda spagnola Opticks, con Cookies Factory che ha acquisito delle quote di minoranza, con l’intento di procedere con una collaborazione che ha un focus operativo, ma soprattutto strategico. Opticks, infatti, focalizza la sua attività nell’individuazione delle frodi online e l’investimento di Cookies Factory è motivato proprio dal fatto che il traffico fraudolento rappresenta un problema di non poco conto sia per il mercato del mobile VAS che per quello pubblicitario complessivamente.

La costante crescita dei ricavi

Anche lo storico dei ricavi dimostra come Cookies Factory verta in una situazione estremamente positiva: la crescita che è stata fatta registrare nell’ultimo triennio, passando da 671 mila euro ad una stima di chiusura per il 2019 pari a 6,5 milioni di euro ne è la perfetta testimonianza, insieme ad un indice CAGR pari al 76%. Un trend molto positivo che è valso anche la ventiseiesima posizione nella classifica della crescita 2020, che è stata stilata da parte de Il Sole 24 Ore e Statista, tra le aziende di medie dimensioni che più sono state in grado di crescere nell’ultimo triennio. Il tasso di crescita di Cookies Factory in quest’arco di tempo è stato indicativo, pari al 98,37%.

Cosa ci sarà nel 2020 di Cookies Digital

Saranno sostanzialmente quattro i fattori su cui si focalizzerà l’attività dell’azienda nel 2020. Il primo prevede di proseguire la politica di espansione verso l’estero, provando ad acquisire un ruolo di primo piano in nuovi mercati, soprattutto in quelli asiatici, con il lancio dei propri prodotti digitali, a breve, anche in Cambogia.

Un’altra direttrice su cui si muoverà l’azienda sarà quella legata allo sviluppo di soluzioni tecnologiche di alto livello, che consentano di ottimizzare l’acquisizione di traffico programmatic/rtb. Inoltre, si continuerà a valutare possibili investimenti per acquisire quote di capitale sociale di società straniere, unicamente nel comparto del mobile advertising.

L’ultima direttrice da seguire sarà quella legata alla costruzione e consolidamento di un nuovo team che si occuperà dello sviluppo di prodotti digitali all’avanguardia, specializzandosi in due settori, ovvero eSports ed Health&Fitness.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>