Acquisti aziendali: lo shopping del motore di ricerca cinese

di La redazione Commenta

Dopo il nostro approfondimento di ieri in merito all’andamento delle negoziazioni che vedono diversi social network essere ben orientati verso la quotazione delle rispettive azienda in Borsa, continuiamo oggi ad occuparsi di alcune operazioni aziendali da parte di società che del web hanno fatto rapidamente il proprio core business, come il protagonista di oggi, la cinese Baidu, titolare del motore di ricerca più utilizzato nella nazione.

Baidu ha infatti dichiarato ufficialmente di aver raggiunto un accordo per acquistare una partecipazione di maggioranza in un altro sito internet cinese di primissimo piano, il portale per i viaggi Qunar. Un’operazione di acquisto aziendale certamente non trascurabile che, come è stato affermato dalla stessa Baidu, è stata conclusa per un prezzo molto importante, pari a olter 300 milioni di dollari.

L’acquisto ad ogni modo si formalizzerà solamente nel corso del prossimo trimestre. Altri dettagli forniti dal motore di ricerca cinese, pur parziali, fanno anche riferimento alla copertura del fabbisogno finanziario creatosi per supportare l’operazione di acquisto della partecipazione in Qunar, che dovrebbe essere garantito dall’introduzione di un terzo finanziario nel rapporto tra le due parti.

Insomma, Baidu conferma anche in questa parte finale del mese di giugno come la sua attenzione verso l’espansione nel settore tecnologico e nel mercato delle ricerche online sia elevatissima. Il settore dei viaggi, ha sostenuto il responsabile finanziario Jennifer Li in una recente intervista, è uno di quelli maggiormente ricercati su Baidu, tanto da divenire uno dei segmenti strategici per la crescita della compagnia nel medio e nel lungo termine.

Qunar.com, il cui significato cinese è “Dove vuoi andare?” è stato fondato nel febbraio del 2005, e possiede il suo attuale quartier generale a Pechino, fornendo servizi informativi su biglietti aerei, hotel, pacchetti di viaggio, visti, prezzi in tempo reale e comparazioni tra diverse offerte da parte dei principali tour operator.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>