Maggio, retribuzioni in crescita dell’1,3%

di Michele Costanzo Commenta


A maggio 2014 i dati ISTAT rivelano una ripresa delle retribuzioni orarie che risultano in leggera crescita rispetto al mese precedente ed in progresso significativo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Particolarmente significativa la crescita delle retribuzioni nel settore delle telecomunicazioni.

Nel dettaglio dei numeri l’ISTAT ha registrato a maggio una crescita delle retribuzioni contrattuali orarie dello 0,1% rispetto precedente mese di aprile. La crescita è stata invece pari all’1,3% nel raffronto con i dati di maggio 2013. Nei dati complessivi dei primi cinque mesi dell’anno la crescita delle retribuzioni contrattuali orarie è tata dell’1,4% rispetto allo stesso periodo del 2013.

All’interno di questi dati complessivi si registrano tendenze differenti a seconda del settore considerato. Nel settore privato a maggio le retribuzioni crescono infatti dello 0,1% rispetto ad aprile e dell’1,6% rispetto a maggio 2013. Viceversa nel settore pubblico le variazioni sono entrambe nulle.

Nei dati tendenziali che confrontano le retribuzioni di maggio 2014 con i valori dello stesso mese del 2013 si registra una crescita del 2,8 per il settore dell’agricoltura, del 2,3% per il settore dell’industria e dell’1% per i servizi privati. Nulle come dicevamo le variazioni nel settore pubblico. Ancora più in dettaglio è il comparto delle telecomunicazioni a registrare la crescita più elevata delle retribuzioni orarie (+3,1%) seguito dal comparto “Gomma, plastica e lavorazioni di minerali non metalliferi” (+3,0%) e dal comparto “estrazione minerali” (+2,9%).

Sempre in riferimento ai dati di fine maggio i contratti collettivi nazionali riguardano il 38,5% degli occupati dipendenti. Il 61,5% dei lavoratori dipendenti è in attesa di rinnovo contrattuale, una percentuale che scende al 50,2% considerando il solo settore privato.

[Via | ISTAT]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>