L’ingegneria delle telecomunicazioni: progettazione e realizzazione

di S. Clara Commenta

L’ingegneria delle telecomunicazioni è un settore multidisciplinare, che va dall’elettronica, all’informatica e alla fisica.

L’ingegnere delle telecomunicazioni deve essere abile nel progettare, pianificare, realizzare e gestire apparati e sistemi che supportano i servizi e le applicazioni per il trattamento e la trasmissione delle informazioni, con una visione complessiva di tutti gli aspetti tecnici, economici e organizzativi.

Le telecomunicazioni come erroneamente si pensa non sono un settore ristretto ai campi delle reti, telefonia mobile, antenne, ripetitori di segnale. Alle tecnologie di telecomunicazioni fa capo tutta l’industria che usa software, realtà virtuali, elaborazioni di immagini per scopi di sicurezza, telerilevamento, telecontrollo, telemetria e molto altro.

Una società di ingegneria privata molto attiva nel settore dell’ingegneria delle telecomunicazioni e della progettazione di infrastrutture per reti mobili e fisse, è AICOM.

La società nata all’inizio degli anni ’90 e con una comprovata esperienza sia in Italia che all’estero, fornisce: valutazioni, analisi e monitoraggio di impatto elettromagnetico, progettazione di siti radio mobile ed impianti radiotrasmissivi, progettazione e pianificazione di reti in fibra ottica, progettazione sistemi TETRA (TErrestrial Trunked Radio).

AICOM dalla sua nascita collabora – è il commento dei vertici della Società – con i principali gruppi industriali operanti in Italia per l’implementazione dei sistemi strategici e di ultima generazione, sia in ambito civile (ad es. TIM progetto 5G) che militare (ad es. LEONARDO progetto TETRA). Le nostre competenze aziendali ci permettono di essere particolarmente efficaci in tutto ciò che è accessorio, ma certamente propedeutico ed essenziale, all’installazione ed al collaudo dei sistemi quali iter autorizzativi, mitigazione dell’inquinamento elettromagnetico, verifiche sismiche delle infrastrutture ospitanti”.

Gli ingegneri delle telecomunicazioni sono ingegneri del sistema, devono conoscere le reti e i servizi, le rispettive evoluzioni. La loro attività di progettazione può prevedere la creazione di un nuovo componente o la progettazione di reti e infrastrutture di telecomunicazioni. Nei loro compiti rientra anche la preparazione di schemi del progetto, prototipi, documentazione tecnica relativa, si occupano di simulazioni e test, risolvono le eventuali criticità rilevate fino a validare il progetto finale.

Nella fase esecutiva dei lavori gli ingegneri delle telecomunicazioni devono assicurare che fasi vengano rispettati gli standard e le normative di riferimento per il settore. Non meno importante è di aggiornare costantemente le proprie competenze scientifiche e tecniche per mantenersi al passo con l’evoluzione tecnologica in area ICT.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>