Gestione flotte aziendali e motori diesel

di Francesca Commenta

auto e flotte aziendali

Per le flotte aziendali sembra che al momento i motori diesel restino l’arma vincente. La tecnologia ibrida in particolare non avrebbe tutti i dettagli positivi che, invece, immaginiamo. Quest’ultima, infatti, se è vero che unisce il  motore elettrico al motore termico per consumare meno è perfetta più per i brevi percorsi che per quelli lunghi. Se la vettura è quasi sempre in movimento, infatti, si denotano pure elementi che non fanno certo risparmiare.

Nuovi studi sono stati condotti in materia e, in questo senso, in primo piano ci sono gli studi condotti da LeasePlan, leader mondiale nella gestione delle flotte e dei veicoli aziendali. I risultati non lasciano spazio a dubbi, questo soprattutto calcolando oltre al prezzo del veicolo stesso pure i consumi di carburante. In questo senso l’esborso per la manutenzione tende a salire. La differenza a livello economico, influisce maggiormente tra una vettura elettrice e l’altra dello stesso segmento ad alimentazione con carburante. Per confermare ciò, sono stati controllati i chilometri percorsi quotidianamente e il tipo di guida della vettura. E’ chiaro che nel caso di flotte aziendali, un simile dettaglio ha il suo peso. 

In tal senso, le vetture diesel sono più convenienti sui lunghi percorsi come le autostrade, almeno nel 70 per cento dei case, nel 20 per cento nelle strade di città o su quelle convenzionali il dieci per cento. Il risparmio totale, insomma, è di 600 euro rispetto alle  vetture a benzina, 2.000 euro rispetto ad un’ibrida e 20.000 euro rispetto ad un’elettrica. In ogni caso, sempre i risultati della ricerca confermano che il veicolo a benzina è perfetto se si viaggia in città al 65%, sulle strade convenzionali al 30% e sulle autostrade al 5%, rispettivamente con un risparmio di 150 euro rispetto alle ibride, 300 euro in meno rispetto ai diesel e 16.000 euro in meno rispetto alle elettriche. Dovrebbero comprare le ibride, quindi, soprattutto coloro che viaggiano in città. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>