Flotte aziendali e auto elettriche

di Francesca Commenta

 Le flotte aziendali, in linea di massima, vivono un momento di totale rinnovamente in Italia.  La crisi economica degli scorsi anni, infatti, aveva di fatto bloccato un processo in grado di muovere in qualche modo l’economia del Belpaese. Si perchè che siano in noleggio o facciano parte dell’impresa, le vetture destinate ai dirigenti e anche ai dipendenti nelle ore lavorative, rappresentano comunque una forma di immagine aziendale e quindi devono essere sempre nuove e soprattutto sicure. Questo specialmente se i chilometri consumati sono tanti, richiede un cambiamento periodico che non può conoscere proroghe.

Superato il momento di budget sotto zero ora che un minimo di benessere sembra tornare, quindi, si riprendono se non altro a valutare le varie possibilità in tema di autovetture. Una soluzione che ancora in pochi hanno preso in considerazione, ad esempio, è l’auto elettrica che va molto forte all’estero ma stenta a decollare in Italia. Se qualche privato timidamente ne cerca di scoprire le potenzialità, si calcola che nei prossimi anni tali vetture potrebbero diventare fondamentali per le aziende.

 

 

Se adesso la domanda è praticamente inesistente, quindi, è bene tenere in considerazione che cresce l’attenzione per i problemi ambientali da parte delle imprese e un mezzo di trasporto di questo genere oltre che sicuro garantirebbe il rispetto per la natura e pure una tecnologia nei comandi davvero all’avanguardia. Un modo “silenzioso” di muoversi con un unico limite: attualmente rispetto ad altre automobili resta più caro e non sempre questo potrebbe avvicinare i grandi imprenditori. La sua scelta in massa però certamente abbasserebbe i prezzi. Si può stare tranquilli poi anche in merito alla autonomia di percorrenza che di solito riguarda più di 100 chilometri prima che si esaurisca la carica. Questa a pensarci bene è una distanza abbastanza comoda per coprire tratti urbani ed extraurbani quotidianamente. Non adatta ai grandi spostamenti, potrebbe risultare perfetta per chi lavora nella propria città.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>