Estate 2016, meno italiani in vacanza ma budget più alto

di Michele Costanzo Commenta


Scende il numero di italiani che prevede di andare in vacanza durate l’estate del 2016 ma allo stesso tempo aumenta sensibilmente il budget medio a disposizione. Sono questi due dei dati che emergono dall’edizione 2016 del ‘Barometro Vacanze‘, uno studio statistico realizzato da Ipsos per il Gruppo Europ Assistance su un campione di cittadini europei.

La sedicesima edizione del Barometro Vacanze vede segnali contrastanti arrivare dal turismo italiano. Per la prossima estate infatti solo il 52% degli italiani ha manifestato l’intenzione di trascorrere un periodo di vacanza, un dato in flessione rispetto al 60% registrato nel 2015. In controtendenza con questo dato, aumenta invece il budget medio che ogni turista conta di utilizzare durante le vacanze: dai 1.708 euro previsti nel 2015 si sale oltre la soglia dei 2000 euro (2.045 euro pro capite) per il 2016.

Il -8% nel numero degli italiani intenzionati a prendersi un periodo di vacanza è in linea, spiega il rapporto, con una tendenza europea che vede ad esempio un calo dell’11% in Spagna (49%), del 7% in Germania (55%) e del 6% in Francia (57%). È più alta invece la percentuale di italiani, il 35%, che dichiara di rinunciare alle vacanze, un percentuale sensibilmente più elevata che in Spagna (26%), Francia (20%) o Germania (solo 6%).

Gli italiani che andranno in vacanza sceglieranno nel 74% dei casi proprio l’Italia come meta, un dato in decisa crescita (+12%) rispetto al 2015. L’hotel rappresenta anche nel 2016 la sistemazione preferita dagli italiani (44% del totale) seguita dalla casa vacanza (25%) e dall’appartamento in affitto (24%.). Tra le attività preferite dagli italiani durante la vacanze primeggia la ricerca di relax (50%) seguita dalle attività culturali (42%) e dal tempo da trascorrere con la famiglia o con gli amici (37%).

[Via | Europ Assistance, Ipsos]
[Photo Credits | OpenClipArt]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>