Bilancio aziendale, la società di revisione non certifica

di marc Commenta

Anche se non capita spessissimo, può accadere che una società di revisione decida di non certificare il bilancio aziendale. E’ quanto è successo al documento contabile di Cape Live, che Deloitte – ovvero, la società di revisione prescelta a suo tempo per tali attività – si è rifiutata di abbinare a un proprio giudizio.

Deloitte si è in altri termini servita di una possibilità che il legislatore concede a tutte le società di revisione, che di fronte a un bilancio aziendale incompleto o influenzato da elementi di rilevante incertezza, può rifiutarsi di esprimere un giudizio, con o senza rilievi.

In un comunicato, è stato infatti affermato che il presupposto della continuità aziendale è soggetto a “molteplici significative incertezze”, con effetti potenzialmente rilevati sul bilancio consolidato, cioè sul bilancio dell’intero gruppo.

Per tale ragione, Cape Live si è affrettata a dichiarare di aver intrapreso le azioni correttive per rimuovere tali incertezze, e permettere alla società di revisione di esprimere un giudizio.

Ricordiamo che il bilancio aziendale del gruppo si è chiuso con una perdita netta di 25 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>