Bilancio aziendale Poste Italiane, cresce l’utile

di Michele Costanzo 1

Bilancio aziendale Poste
La Relazione Finanziaria Semestrale di Poste Italiane relativa al primo semestre del 2015 registra numeri positivi per utile e ricavi. Il bilancio aziendale della società evidenzia una sostenuta crescita per la raccolta del settore Poste Vita; positivo è anche l’andamento della raccolta dai servizi Bancoposta.

Nel primo semestre del 2015 Poste Italiane ha registrato ricavi totali per 16 miliardi di euro, un valore a cui corrisponde una crescita del 7% rispetto ai 15 miliardi del primo semestre 2014. Il bilancio aziendale mostra un utile netto nel semestre di 435 milioni di euro, un valore quasi doppio rispetto ai 222 milioni dello stesso periodo dello scorso anno.

In crescita è anche la massa gestita o amministrata da Poste Italiane che ha raggiunto quota 469 miliardi a fronte dei 462 miliardi di fine 2014. Nel semestre la società ha effettuato investimenti per 346 milioni in parte orientati all’ informatizzazione delle reti di telecomunicazione, e ad ammodernamenti e ristrutturazioni immobiliari.

La raccolta diretta tramite i servizi Bancoposta ha raggiunto i 45 miliardi di euro mettendo a segno una crescita del 2,7% rispetto ai valori del primo semestre 2014 (44 miliardi). Tra i servizi Bancoposta in particolare si segnalano le carte PostepayEvolution già emesse in più di un milione di unità dal luglio 2014. Nel bilancio aziendale di Poste Italiane registra una performance ancora migliore la raccolta premi Poste Vita che ha raggiunto quota 9,4 miliardi di euro. Rispetto agli 8,2 miliardi del primo semestre 2014 il settore ha registrato una crescita del 15%.

Nei settore dei servizi postali scende a 1,9 miliardi la raccolta da corrispondenza (-6,5%). La flessione del settore si è comunque ridotta rispetto al 2014. E’ invece positivo l’andamento dal settore pacchi: ricavi saliti a 280 milioni (+4,4%) e volumi in crescita del 9%.

[Via | Poste Italiane]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>